CINA: voci di accordo con Giulio Tremonti per l’acquisto di titoli di stato italiani.

Rimbalzano notizie su un possibile accordo tra il Governo Italiano e Pechino su un intervento cinese per l’acquisizione di titoli del debito pubblico italiano.

Una sostanziosa mano dalla Cina per ripararsi da nuove turbolenze finanziarie.

Sarebbe questa la STRATEGIA del nostro governo contro le continue sollecitazioni dell’UE sulle contromisure da adottare per EVITARE IL DEFAULT FINANZIARIO.

Per questo motivo l’Italia avrebbe proposto alla Cina di intervenire con un importante acquisto di titoli del debito pubblico italiano.

A quanto sembra sarebbero già stati avviati contatti tra il ministro dell’Economia Giulio Tremonti e i responsabili della Cassa Depositi e Prestiti CINESE. Nel patto ci sarebbe l’aumento della quota di titoli   italiani posseduti dalla Cina che passerebbero dall’attuale 4% al 10%. Un importo non di poco conto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here