Home NEWS Pensioni donne: il maxi-emendamento farà arrivare gradualmente l’età pensionabile a 65 anni...

Pensioni donne: il maxi-emendamento farà arrivare gradualmente l’età pensionabile a 65 anni a partire dal 2014.

Decorre dal 2014, invece che dal 2016, l’allineamento al pubblico dell’eta pensionabile delle donne che lavorano nel settore privato. Un iter graduale e annuale che porterá il requisito minimo a 65 anni per il 2026.
Regole nuove per i dipendenti pubblici che ineriscono al calcolo della pensione, del TFR finale e per i trasferimenti. Previste per il settore scuola le finestre mobili.