Aggiornato il: — 14/06/11

" />
Published On: mar, Giu 14th, 2011

Politiche della famglia: 5.000 euro da restituire in 5 anni per chi ha avuto un bebè.

 Fonte: DPCM 10 09 2009. Dipartimento per le politiche della famiglia.

Si ricorda che scade il 30 giugno 2011 il termine per richiedere il finanziamento da parte di coloro che sono diventati neo-genitori nel 2010. Mentre per l’anno 2011 ci sarà tempo fino al 30 giugno 2012.

Scadenza: 30 giugno per l’accesso al “Fondo di credito per i nuovi nati”.

Agevolazione: finanziamento di 5.000 euro da restituire in 5 anni a tasso agevolato (50% del tasso di mercato) per ogni figlio nato tra il 2009 e il 2011. Per i bambini portatori di malattie rare il tasso scende di un’altro 0,50%.


Dotazione: 25 milioni di euro annui per il triennio 2009-2011 che copre il 50% del finanziamento concesso.

Requisiti per l’accesso al Finanziamento:
Genitori di bambini nati o adottati negli anni 2009-2010-2011 senza limiti di reddito.

In caso della potestà genitoriale su più di un minore può essere richiesto un finanziamento di 5000 euro per ogni bambino.

Nel caso invece di potestà condivisa, il prestito spetta per uno solo per bambino.

Modalità di istanza:
Le ISTANZE vanno presentate entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello della nascita o dell’adozione.

Adozioni nazionali: Vale la sentenza di affido pre-adottivo o dell’adozione definitiva.
Adozioni internazionali: Vale il  provvedimento di autorizzazione all’ingresso e residenza del minore rilasciato permanentemente dalla commissione per le adozioni internazionali.

Modalità di accesso al prestito:I neo-genitori dovranno  recarsi presso un istituto bancario aderente all’iniziativa e compilare il modulo che autocertifica il possesso dei requisiti.

La domanda da inoltrare per il 30 giugno dell’anno seguente a quello della nascita o dell’ adozione, dovrà riportare:

  • generalità dei genitori e generalità del minore nato opppure adottato;
  • l’esercizio della potestà sul minore con specificazione se trattasi di potestà unica o condivisa;
  • in caso di potestà condivisa occorre indicare le generalità dell’altro soggetto e dichiarare che si chiede un solo finanziamento per ogni figlio.

Gli istituti di credito si sono impegnati all’applicazione, sui finanziamenti con Garanzia del Fondo, di un tasso annuo fisso globale ed effettivo non eccedente il 50% dei tassi applicati sui normali prestiti personali al momento della richiesta.

Sul sito del “Dipartimento Delle politiche per le famiglie” si potrà trovare l’elenco degli Istituti di credito che aderiscono all’iniziativa.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>