Published On: mer, Giu 1st, 2011

Aziende in dissesto: sono comunque soggette alle coperture previdenziali.

La sentenza n. 20845 della Suprema Corte di Cassazione del 25 maggio 2011, ha affermato che la condizione di dissesto aziendale non fa venir meno l’obbligo, in capo all’imprenditore, della salvaguardia previdenziale dei lavoratori, né quello dei versamenti contributivi. Difatti la loro omissione é sempre reato, anche in caso di dissesto finanziario.

Fonte: Fisco oggi.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share