Spesometro: rash finale. Circolare 24/E.

Al rash finale la definizione degli obblighi.
La circolare 24/E del 30 c.m. esclude dall’adempimento le operazioni fuori campo IVA e quelle soggette ad Intrastat. Inoltre tra i soggetti esclusi anche gli enti non commerciali e i contribuenti minimi. Ancora escluse le operazioni rese nei confronti di privati che pagano con carta di credito.

Insomma le classiche semplificazioni all’italiana che portano piú confusione agli operatori in uno slalom infinito. Sarebbe meglio e piú veloce inviare, tout court, i registri IVA, in toto, sia acquisti che vendite.

Giuseppe Merola – Sapri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here