Non solo il 16 marzo 2011 per il versamento del conguaglio IVA 2010.

La scadenza per il pagamento del saldo IVA relativo all’anno 2010 è fissata al 16-03-2011:
  • Coloro che presentano la dichiarazione IVA in forma autonoma sono TENUTI a rispettare perentoriamente tale termine. Il versamento potrà essere effettuato in unica soluzione o a rate entro il 16 novembre 2011 con la maggiorazione dello 0,33 per cento su base mensile (di cui la prima rata andrà comunque versata al 16 marzo 2011).
  • I contribuenti invece che presentano la dichiarazione IVA in forma UNIFICATA ,  ossia  unitamente al modello UNICO/2011 hanno due possibilità, difatti il 16 marzo è solo il primo termine entro cui poter pagare il saldo IVA 2010, infatti essi possono:
  1. Comportarsi come i soggetti obbligati di cui sopra nel caso in cui vogliano tenere distinti i versamenti dell’Iva da quelli delle altre Imposte dirette.
  2. Oppure accorpare il versamento del conguaglio IVA alle altre Imposte dirette scaturenti da UNICO per le quali la scadenza dei versamenti è fissata al 16 giugno o luglio 2011.
Per tale differimento è prevista comunque la maggiorazione dello 0,33 per cento mensile  a decorrere dal 16 marzo 2011 e fino alla data del 16 giugno o 18 luglio 2011. 
Inoltre in occasione dei pagamenti per la dichiarazione dei redditi potranno accorpare IVA, IRPEF/IRES IRAP e Addizionali e rateazzare il tutto in 5 o 6 rate (6 rate se si inizia a pagare dal 16 giugno, 5 rate invece se si inizia a pagare dal 16 luglio)  con la maggiorazione dello 0,40% mensile sugli importi frazionati.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here