La Camera ieri ha approvato le mozioni per il rilancio dell’economia? un po tardi …?

Il Governo si è impegnato, con l’approvazione delle mozioni sottoscritte in data ieri, ed ai fini del rilancio dell’economia , ad iniziare  un procedimento di TOTALE RIFORMA del SISTEMA TRIBUTARIO ED IMPOSITIVO allo scopo di ridurre la PRESSIONE FISCALE, che PARALIZZA LA RIPRESA soprattutto delle Piccole e Medie Imprese. 
Oltre a prevedere, nel medesimo documento, agevolazioni tipo la tremonti-ter che possano ridurre l’imponibile fiscale mediante detassazione, nel caso di investimenti in acquisto di attrezzature e beni strumentali occorrenti per ristrutturare l’impresa e renderla maggiormente competitiva.
Inoltre nella mozione il Governo si è impegnato a  continuare il processo di informatizzazione dei procedimenti amministrativi per snellire tempi e modalità di esecuzione di obblighi e adempimenti a carico delle imprese;
(semprechè tali procedimenti informatici non creino ulteriori adempimenti a carico dei consulenti che ricadono, in termini di costo, sempre sulle imprese, ndr)
L’impegno del Governo si estende anche alla maggior tutela del Made in Italy.
La mozione ha dettato interventi anche per l’accesso al credito da parte delle PMI, IN VISTA DI BASILEA 3,  per evitare strette  creditizie che inesorabilmente faranno aumentare i tassi di interessi sui crediti accesi.
Attualmente, e questo lo aggiungiamo noi, soprattuto al Sud, molte Banche di rilevante grandezza, hanno chiuso i rubinetti in toto, nel senso che hanno deciso che nel 2011 non finanzieranno le piccole aziende ed anche per piccoli importi….

 altro che problema di oner finanziari, il finanziamento non lo accordano neanche con il 15% di interessi.
nota RFW

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here