Home NEWS Equitalia: Modalità di dilazione di importi iscritti a ruolo in attesa del...

Equitalia: Modalità di dilazione di importi iscritti a ruolo in attesa del decreto attuativo sulle compensazioni.

Dilazione ruoli.

Equitalia, su richiesta del contribuente, può concedere la rateazione di somme iscritte a ruolo fino ad un massimo di 72 rate nelle ipotesi in cui il medesimo contribuente versi in una situazione di temporanea ed obiettiva difficoltà finanziaria.Decadenza.
Una volta accordata la dilazione, il contribuente può decadere dallo stesso beneficio in caso di mancato pagamento della prima rata o, successivamente, di due rate consecutive:
  • in tal caso il debitore perde immediatamente il  vantaggio ricevuto  e da quel momento Equitalia può agire nei suoi confronti per riscuotere l’intero debito iscritto a ruolo dedotto eventuale delle rate effettivamente pagate;
  • non può richiedere per lo stesso ruolo, una volta avvenuta la decadenza una nuova dilazione.
L’estinzione del ruolo avviene attraverso il pagamento di rate costanti elaborate mediante un piano di ammortamento a scalare in cui sebbene la rata come detto sia sempre uguale e mensile, man mano che le stesse vengono pagate la quota capitale, restituita sulla singola rata, aumenta,  mentre gli interessi sulla singola rata diminuiscono.
Fonte: Equitalia.
Il tutto aspettando il nuovo decreto attuativo sulle compensazioni, che dovrà prevedere le modalità di compensazione di crediti erariali del contribuente, attualmente utilizzabili solo in f24, (anche se la legge di conversinoe del  D.L.78/2010 già lo consente giuridicamente) con debiti iscritti a ruolo presso la stessa Equitalia.