FAC SIMILE LOCAZIONE

Modello contratto di Locazione commerciale.

Ti proponiamo l’acquisto del nostro MODELLO PROFESSIONALE  di «CONTRATTO di LOCAZIONE COMMERCIALE» già pronto per la firme, per l’affitto del tuo immobile commerciale; sia esso negozio, capannone, ufficio, albergo ed ogni altra tipologia di immobile diverso dalle abitazioni che per destinazione urbanistica ed effettiva – sia utilizzabile esclusivamente per l’esercizio di un’attività di impresa, sia commerciale che artigiana.

 Il nostro modello PRONTO di « contratto di locazione commerciale » che ti proponiamo  è stato redatto includendo ogni clausola di legge e facoltativa NECESSARIA PER LA TUTELA DEI TUOI INTERESSI.

In pratica è come recarsi dal consulente risparmiando una cifra considerevole ma con la medesima garanzia professionale.

Il proforma di accordo per la concessione in locazione commerciale del tuo immobile è MOLTO PIU’ DI UN SEMPLICE MODELLO o di una mera struttura di contratto.

I patti e condizioni contenuti nel nostro facsimile di locazione commerciale constano di tutti gli articoli e le condizioni di legge che tutelano la tua proprietà e la sicurezza di ricevere  i canoni di locazione!

E’ un contratto di locazione commerciale,  già utilizzato, dopo essere stato costruito minuziosamente per tutelare il proprietario locatore e garantire l’adempimento degli obblighi del locatario. 

Il modello di locazione commerciale contiene:

– Previsione di allegazione dell’attestato di prestazione energetica APE;

– Previsione delle spese a carico del conduttore delle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria.

In ogni caso il nostro proforma di contratto di locazione commerciale è personalizzabile, anche se consigliamo di non stravolgere gli articoli e le clausole già predisposte.

Nel caso in cui il proprietario locatore agisca in costanza di impresa, bisognerà emettere fattura all’atto del pagamento dei canoni con addebito dell’ IVA. In questo caso l’imposta di registro annuale scende  all’ 1%.

I dati da inserire dall’acquirente il modello:

  • I dati anagrafici delle parti con allegazione delle copie dei documenti personali;
    I dati catastali dell’immobile in locazione: quali foglio, particella, sub, vani e rendita catastale;
    Il canone pattuito per la locazione commerciale e la frequenza dei pagamenti (di solito m
    L’importo del deposito cauzionale (pari a 2-3 mensilità di canone) che l’inquilino dovrà verserà contestualmente alla sottoscrizione del contratto di locazione commerciale;
    L’indicazione del possesso dell’APE, ossia dell’attestazione di prestazione energetica dell’immobile oggetto di locazione commerciale, obbligatoria a pena di pesanti sanzioni dal 23 giugno 2013.

Registrazione del contratto di locazione commerciale di immobile strumentale:

  1. Una volta INSERITI i dati delle parti, i dati dell’immobile, il canone previsto e il deposito cauzionale versato, stampare tre copie del contratto di locazione commerciale e sottoscriverle con firma originale su ogni copia unitamente alla controparte;
  2. Apporre una marca da bollo da 16 euro su ogni originale;
  3. Versare l’imposta di registro pari al 2% del canone annuo di locazione se superiore a 67 euro. Nel caso sia inferiore ai predetti 67 euro (il minimo nei casi di prima registrazione) versare comunque lo stesso importo minimo di  67 euro. (tramite f24 elementi identificativi codice 1500 prima annualità).
  4. Registrare il contratto di locazione commerciale all’Agenzia delle Entrate allegando l’APE – l’attestazione di prestazione energetica  e restituire  un’originale del contratto all’inquilino mentre un’originale restera’ all’agenzia ed un’altro al proprietario…

 

NON E’ UN FACSIMILE MA UN CONTRATTO REALE DI ELEVATO VALORE DI STUDIO

APPROFITTA SUBITO E RISPARMIO IL COSTO DI UNA CONSULENZA

APPROFITTA DELL’ECCEZIONALE OFFERTA IL SUO VALORE E’ MOLTO SUPERIORE
FORMULA SODDISFATTO O RIMBORSATO
 


Pagamento con carta di credito circuiti VISA-MASTERCARD-AMERICAN EXPRESS-PAYPAL. Ai fini del pagamento se non avete un conto paypal cliccate comunque su “CREA CONTO PAYPAL” che vi darà la possibilità di pagare con una normale carta di credito o prepagata.

Prodotto realizzato da Merola Giuseppe – commercialista – revisore contabile – responsabile del sito RIVISTA FISCALE WEB, iscritto all’ODCEC di Sala Consilina al n. 101 sez. A, coperto da polizza professionale AXA MPS. Contenuti aggiornati alle norme vigenti al 5 luglio 2015, in caso di problemi contattateci all’indirizzo: INFO@RIVISTAFISCALEWEB.IT.
Condividi:
Share




Share