Secondo acconto Irpef 2013 con ricalcolo.

Secondo acconto IRPEF 2013 da ricalcolare dopo l’aumento disposto dal DL 76/2013 del pagamento dal 99 al 100% del rigo DIFFERENZA di Unico/2013.   SCADENZA:  2 dicembre 2013.

Il Decreto Lavoro n. 76/2013 ha innalzato dal 99% al 100% l’acconto Irpef dovuto per l’anno 2013.

I contribuenti che hanno determinato il primo acconto IRPEF 2013 con le vecchie disposizioni (differenza quadro RN-rigo-33 X 99% X 40%) entro il prossimo 2 dicembre 2013, dovranno ricalcolare l’importo del secondo acconto IRPEF 2013 con la maggiore percentuale del 100% e scomputare il primo acconto PAGATO (con codice tributo 4033 2013) in occasione del saldo di UNICO/2013,  in data 17 giugno, 9 luglio o 20 agosto 2013 (in relazione al tipo di contribuente).

FORMULA DI CALCOLO DEL SECONDO ACCONTO IRPEF:

Secondo acconto IRPEF da versare il 2 dicembre 2013 = [rigo RN33  x 100%] – [rigo RN33 99% X 40%)

Oppure  (differenza quadro RN33 100%) – (acconto versato in giugno,luglio o agosto con codice 4033 2013).

L’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 22 agosto 2013 si è così espressa sulla metodologia di calcolo del secondo acconto IRPEF 2013, dopo l’aumento della percentuale che lo Stato chiede per i redditi 2013.

INOLTRE dopo aver verificato il dovuto in base alla nuova aliquota di acconto IRPEF 2013 (occorrente allo Stato per far cassa prima di giungo 2014) dovranno aggiungersi a tale importo di acconto IRPEF, le maggiorazioni che saranno dovute, tenendo conto:

  • Che il reddito domenicale dei terreni (fino al 2012 era rivalutato dell’80%) ed il reddito agrario dei terreni (fino al 2012 era rivalutato del 70%) dovranno essere ulteriormente rivalutati del 15%, mentre per i coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali l’ulteriore rivalutazione sarà al 5%.

In tal caso ad esempio se nel 2012 si era in possesso di un terreno con reddito dominicale di 100 euro, l’imposta pagata a saldo è stata di (180 euro x 23% = 41,40) mentre nel 2013 si pagherà sullo stesso terreno (207 x 23% = 47,61). La differenza da pagare in più su tale terreno sarà di euro 6,21 ed andrà sommata all’acconto IRPEF già ricalcolato, nei modi di cui sopra, da versare entro il 2 dicembre 2013.

- Ancora i redditi di lavoro dipendente frontalieri dovranno essere considerati ai fini dell’acconto IRPEF, per il loro intero ammontare.

Se l’importo determinato è minore di 52 euro l’acconto non è dovuto, se supera ma minore  di 257,52 euro, entro il 2 dicembre, va versato il 100%.

I MODELLI PRONTI QUI SOTTO TI SARANNO MOLTO UTILI:
LEGGI LA GUIDA E SCARICA IL MODELLO PRONTO DOWNLOAD DIRETTO MODELLO
PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILE
€16.50 – SCARICA ORA
CONTRATTO DI LOCAZIONE «CON CEDOLARE SECCA»
€9.50 – SCARICA ORA
CONTRATTO DI «LOCAZIONE TRANSITORIA» CON CEDOLARE SECCA
€9.50 – SCARICA ORA
CONTRATTO DI COMODATO «A NON FAMILIARI»
€9.90 – SCARICA ORA
CONTRATTO DI COMODATO MODALE-ONEROSO
€16.99 – SCARICA ORA
CONTRATTO DI «ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE»
€9.50 – SCARICA ORA
CONTRATTO DI COLLABORAZIONE PROFESSIONALE
€6.60 – SCARICA ORA
PRELIMINARE DI «CESSIONE DI AZIENDA»
€16.50 – SCARICA ORA
PRELIMINARE DI «AFFITTO DI AZIENDA»
€15.00 – SCARICA ORA
PERIZIA DI VALORE «DANNO EMERGENTE LUCRO CESSANTE DANNO FUTURO»
€19.99 – SCARICA ORA
PERIZIA VALORE «RAMO DI AZIENDA PER CONFERIMENTO»
€9.50 – SCARICA ORA
RICORSO C/O «AVVISO DI RETTIFICA» VALORE COMPRAVENDITA TERRENO
€29.99 – SCARICA ORA
RICORSO RECLAMO C/O AVVISO ACCCERTAMENTO MAGGIOR RICARICO
€19.99 – SCARICA ORA
PARCELLA AUTOM. DA «NETTO» A «COMPENSO»
€33.50 – SCARICA ORA
STATUTO PRONTO «ASS. SPORTIVA»
€14.90 – SCARICA ORA